Ultimi Articoli

MO: Annapolis; Ahmadinejad, Israele non durerà

Di admin | 29 novembre 2007
0 commenti
MO: Annapolis; Ahmadinejad, Israele non durerà

Ansa, 28/11/2007 MO: ANNAPOLIS; AHMADINEJAD, ISRAELE NON DURERÀ (ANSA) – TEHERAN, 28 NOV – «Israele non durerà». Lo ha ribadito oggi il presidente iraniano, Mahmud Ahmadinejad,giudicando «un fallimento» la conferenza sul Medio Oriente di Annapolis, che a suo parere è stata soltanto un esercizio di «propaganda politica». «Non è possibile che il regime sionista (Israele, ndr) duri», ha detto Ahmadinejad, citato dall’agenzia Isna.«È nella sua stessa natura l’impossibilità di continuare ad esistere – ha aggiunto il presidente iraniano – perché […]Continua a leggere

Razzi Qassam su Israele: per renderci conto….

Di admin | 28 novembre 2007
0 commenti
Razzi Qassam su Israele: per renderci conto….

28/11/2007 Missile Qassam palestinese lanciato martedì sera dalla striscia di Gaza verso Israele si è abbattuto vicino a Kfar Aza. 28/11/2007 Granate di mortaio palestinesi lanciate martedì dal sud della striscia di Gaza si sono abbattute vicino alla barriera di sicurezza e nei pressi di Kerem Shalom. 28/11/2007 Missile Qassam palestinese lanciato martedì mattina dalla striscia di Gaza verso Israele si è abbattuto vicino al kibbutz Nir Am. 27/11/2007 Terroristi palestinesi della striscia di Gaza hanno tirato due granate di […]Continua a leggere

Appello dei parlamentari di Hamas

Di admin | 28 novembre 2007
0 commenti
Appello dei parlamentari di Hamas

27/11/2007 “Abbiamo il diritto di difendere con ogni mezzo la nostra terra, che si estende dal fiume Giordano al mare Mediterraneo”. Lo dice un appello, promosso da vari parlamentari di Hamas e firmato anche dal (deposto) primo ministro Ismail Haniyeh, contro le concessioni che l’Autorità Palestinese potrebbe fare ad Annapolis. Il documento invita i palestinesi a restare fedeli ai loro principi, affermando che un regolamento del conflitto senza “diritto al ritorno (dei profughi palestinesi e loro discendenti all’interno di Israele) […]Continua a leggere

Annapolis: il discorso di Abu Mazen

Di admin | 28 novembre 2007
0 commenti
Annapolis: il discorso di Abu Mazen

28/11/2007 Il discorso tradotto dell’arabo all’inglese del presidente dell’Autorità Palestinese Mahmoud Abbas (Abu Mazen) martedì ad Annapolis inizia con: “In nome di Dio, il misericordioso” Verso la fine del discorso, viene indicato “Satana, il nostro nemico”. Nel discorso Abu Mazen ha evocato la libertà come ”l’ultima parola pronunciata dai martiri e dalle vittime, e la poesia di prigionieri”. Abu Mazen ha indicato i suoi obiettivi: “La fine dell’occupazione di tutti i territori palestinesi occupati nel 1967, tra cui Gerusalemme est, […]Continua a leggere

Il fondamento essenziale di qualunque pace

Di admin | 28 novembre 2007
0 commenti
Il fondamento essenziale di qualunque pace

Il fondamento essenziale di qualunque pace Da un editoriale di Ma’ariv Negli accordi di pace con l’Egitto e la Giordania e nei vari accordi (provvisori) di Oslo con i palestinesi, nonché nella Road Map, non compare mai la definizione di Israele come stato ebraico, cioè come lo stato del popolo ebraico. Il nocciolo del problema è che i paesi arabi e i palestinesi (e persino anche alcuni ebrei israeliani) non sono in alcun modo disposti a riconoscere lo stato di […]Continua a leggere