Ultimi Articoli

Gaza: 50 terroristi di Hamas uccisi, ma l’Europa piange inesistenti “manifestanti pacifici”

Di Emanuel Baroz | 17 maggio 2018
0 commenti
Gaza: 50 terroristi di Hamas uccisi, ma l’Europa piange inesistenti “manifestanti pacifici”

Hamas dietro gli scontri: 50 terroristi uccisi, ma l’Europa piange inesistenti “manifestanti pacifici” di Federico Punzi Mentre l’Europa piange la morte di una sessantina di “pacifici manifestanti” uccisi dall’esercito israeliano durante gli scontri al confine tra la Striscia di Gaza e lo Stato ebraico, un alto dirigente di Hamas, Salah Al Bardawil, ammette, anzi rivendica in tv che “se 62 persone sono state uccise, 50 erano militanti di Hamas”, un’organizzazione terroristica sostenuta dal regime iraniano. E la povera bimba uccisa […]Continua a leggere

Gaza: quei morti voluti, cercati e poi utilizzati dalla propaganda di Hamas

Di Emanuel Baroz | 16 maggio 2018
1 commento
Gaza: quei morti voluti, cercati e poi utilizzati dalla propaganda di Hamas

Gaza: massacro previsto e provocato a fini di propaganda contro Israele di Pierluigi Magnaschi Il quotidiano parigino Le Monde, nel quale la presenza ebraica è largamente rappresentata, soprattutto agli alti livelli giornalistici e manageriali, anche se è temperata da un certo spirito critico nei confronti dei comportamenti e delle scelte del governo israeliano di centrodestra, ha iniziato ieri il servizio di prima pagina dedicato agli scontri nel confine fra Gaza e Israele, in questo modo: «Le donne in prima linea. […]Continua a leggere

Gaza, Hamas parla chiaro: “Rapite gli israeliani”

Di Emanuel Baroz | 15 maggio 2018
0 commenti
Gaza, Hamas parla chiaro: “Rapite gli israeliani”

Gaza, ecco il documento di Hamas che chiama alla guerra: «Rapite gli israeliani» di Gianluca Perino   «Se ne avrete la possibilità, ricordate che rapire un soldato o un cittadino israeliano è molto meglio che ucciderlo». Questo è uno dei passaggi contenuti in un post Facebook pubblicato da Hamas la sera prima dei violenti scontri di lunedì (durante i quali sono morte almeno 55 persone, secondo le fonti palestinesi), organizzati per protestare contro l’inaugurazione dell’ambasciata degli Stati Uniti a Gerusalemme. […]Continua a leggere

Gaza e i morti palestinesi: le responsabilità di Hamas

Di Emanuel Baroz | 14 maggio 2018
0 commenti
Gaza e i morti palestinesi: le responsabilità di Hamas

Israele difende il suo confine. I morti colpa di Hamas La marcia palestinese è terrorismo organizzato che si ribella a una democrazia occidentale minacciata nel suo diritto a esistere di Giulio Meotti E’ la giornata più pesante degli scontri fra Gaza e Israele. Una quarantina i morti palestinesi per ora. C’è un regime islamista e terrorista, Hamas, che da due mesi incita e paga la popolazione palestinese a marciare contro il confine di Israele e i 4.000 civili israeliani che […]Continua a leggere

70 buone ragioni per celebrare (e amare) lo Stato di Israele

Di Emanuel Baroz | 14 maggio 2018
0 commenti
70 buone ragioni per celebrare (e amare) lo Stato di Israele

70 buone ragioni per celebrare (e amare) lo Stato di Israele A settant’anni dalla nascita del Paese che ha dato una patria al popolo ebraico, l’intellettuale francese di Bernard-Henry Lévy racconta tutti i suoi pregi. di Bernard-Henry Lévy E pluribus unum… 102 origini diverse… In altre parole, la prima nazione multietnica che funziona veramente. La prima repubblica “alla Rousseau” dove un bel mattino si sia detto: “Facciamo un Contratto”. E il Contratto fu! Paese rifugio. Paese promessa. Paese «di troppo» […]Continua a leggere

Pagina:12345678...203040...859